Skip available courses

Available courses

Il corso si propone di far acquisire competenze e conoscenze di alto profilo ai tecnici operanti nel settore dell'efficienza energetica applicata dell'edilizia, al fine di consentire loro di operare in linea con le recenti disposizioni normative.
Il corso si pone l'obiettivo di fornire ai partecipanti tutti gli strumenti teorici-tecnico-progettuali per:

  • la progettazione degli edifici ad alta efficienza energetica , attraverso lo studio dell'involucro edilizio e del sistema edificio-ambiente;
  • la definizione della diagnosi energetica dell'edificio per la stesura dell'Attestato di Prestazione Energetica;
  • i metodi e linee guida per la conduzione della certificazione energetica.

Durata del corso: 80 ore, di cui:

  • 64 ore di formazione come da Allegato I del D.P.R. 75/2013
  • 16 ore di formazione come da DDL Destinazione Italia

Il corso di aggiornamento ha lo scopo di garantire un’applicazione univoca sul territorio della Regione Lazio della normativa vigente, secondo le specifiche della Deliberazione Regione Lazio n° 398 del 11 luglio 2017.

Al corso di aggiornamento di 8 ore biennali possono accedere tutti i tecnici in possesso dell’Attestato di frequenza con verifica degli apprendimenti del corso di formazione di 80 ore ai sensi del DPR 75/2013.

Le tematiche del corso sono afferenti ai contenuti esplicitati all’Allegato B della Legge Regionale, ed evidenziano le principali novità di carattere tecnico, tecnologico e normativo.

Durata 8 ore con cadenza biennale

Il Corso di Abilitazione al ruolo di Coordinatore per la Sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori si rivolge ai professionisti che soddisfano i requisiti del D.Lgs.81/2008 e s.m.i., comma 1 dell'art. 98 - Requisiti professionali del coordinatore per la progettazione, del coordinatore per l'esecuzione dei lavori.

Il corso fornisce le competenze teoriche e pratiche per svolgere tale ruolo, ed è strutturato nei quattro moduli didattici come da Allegato XIV del Testo Unico.

I coordinatori per la sicurezza hanno l'obbligo di aggiornare le proprie competenze professionali ogni 5 anni, il cui corso di aggiornamento deve avere una durata di 40 ore.

Durata: 120 ore

Il Corso di Aggiornamento per il Coordinatore per la Sicurezza in fase di Progettazione e di Esecuzione dei lavori si rivolge a tutti i professionisti, che alla luce della recente normativa in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro, sono tenuti ad aggiornarsi per svolgere la propria mansione. 

Il corso è rivolto ai professionisti già in possesso dell'Attestato di Abilitazione al ruolo di Coordinatore per la sicurezza ai sensi di:

  • Precedente normativa: ev D.Lgs. 494/1996 ed ex D.Lgs. 626/1994
  • D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., che all'Allegato XIV puntualizza l'obbligo di aggiornamento con cadenza quinquennale

Lo scopo del corso è quello di:

  • fornire un quadro completo sulle novità introdotte dalle normative vigenti
  • illustrare i compiti, le responsabilità, gli adempimenti burocratici ed i documenti che competono ai coordinatori per la sicurezza

Durata: 40 ore

Il corso di Abilitazione al ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione per i seguenti macrosettori  ATECO:

  • B1 - Agricoltura
  • B2 - Pesca 

si rivolge a tutti i professionisti interessati a svolgere tale mansione per le aziende  operanti nel settore dell'agricoltura e della pesca.

Il corso è elaborato ai sensi dell'Art. 32 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., ed i contenuti seguono le linee guida della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano del 7 luglio 2016.

Durata: 112 ore

Il corso di Abilitazione al ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione per il macrosettoro  ATECO:

  • B3 - Attività Estrattive - Costruzioni 

si rivolge a tutti i professionisti interessati a svolgere tale mansione per le aziende  operanti nel settore delle costruzioni e delle attività estrattive.

Il corso è elaborato ai sensi dell'Art. 32 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., ed i contenuti seguono le linee guida della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano del 7 luglio 2016.


Durata: 116 ore 

Docente del Corso: Ing. Antonella Guarino

 

Il corso di Abilitazione al ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione per i seguenti macrosettori  ATECO:

  • B4 - Industrie
  • B6 - Commercio
  • B8 - Pubblica Amministrazione ed Istruzione
  • B9 - Ristorazione e Servizi

si rivolge a tutti i professionisti interessati a svolgere tale mansione per le aziende  operanti nel settore delle industrie, del commercio, della P.A., dell'istruzione, della ristorazione e dei servizi.

Il corso è elaborato ai sensi dell'Art. 32 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., ed i contenuti seguono le linee guida della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano del 7 luglio 2016.


Durata: 100 ore

Docente del Corso: Ing. Antonella Guarino


Il corso di Abilitazione al ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione per i seguenti macrosettore  ATECO:

  • B7 - Sanità residenziale

si rivolge a tutti i professionisti interessati a svolgere tale mansione per le aziende operanti nel settore della sanità e assistenza sociale, servizi ospedalieri e servizi di assistenza sociale residenziale.

Il corso è elaborato ai sensi dell'Art. 32 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., ed i contenuti seguono le linee guida della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano del 7 luglio 2016.


Durata: 112 ore

Docente del Corso: Ing. Antonella Guarino

Il corso di Aggiornamento di 40 ore è rivolto ai Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione operanti in tutti i Macro settori ATECO, come disposto dal nuovo Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016.

Questo corso ha lo scopo di fornire le ultime disposizioni in materia di:

  • Aspetti giuridico-normativi e tecnico-organizzative;
  • Sistemi di gestione e processi organizzativi;
  • Fonti di rischio specifiche all'attività lavorativa o del settore produttivo dove viene esercitato il ruolo;
  • Analisi dei rischi riguardanti gruppi di lavoratori esposti a rischi particolari;
  • Tecniche di comunicazione, volte all'informazione e formazione dei lavoratori in tema di promozione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro.

L'aggiornamento di 40 ore ha decorrenza quinquennale e parte dalla data di conclusione del Modulo B comune.

La formazione per RSPP costituisce a tutti gli effetti un titolo abilitativo all'esercizio della professione. Infatti, tale ruolo professionale deve ritenersi non esercitabile se non viene completato l'aggiornamento riferito al periodo indicato dalle specifiche norme. Pertanto, il mancato aggiornamento non comporta la perdita del titolo abilitativo, ma solo la sua sospensione.


Durata 40 ore

Docente del Corso: Ing. Antonella Guarino

Il Corso Base per il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza ha l’obiettivo di fornire le adeguate conoscenze in merito ai fattori di rischio esistenti negli ambiti lavorativi e le competenze sulle principali tecniche di controllo e prevenzione dei rischi stessi.

Il Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza per adempiere al suo ruolo deve effettuare una formazione specifica, come precisato dall’art. 37 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., della durata minima di 32 ore, di cui 12 ore incentrate sui rischi specifici presenti in azienda e le misure di prevenzione e protezione adottate, per essere in grado di:

  • Acquisire direttamente dai lavoratori le informazioni inerenti la qualità degli ambienti di lavoro.
  • Contribuire all’individuazione e valutazione dei fattori di rischio.
  • Identificare le adeguare misure di prevenzione e sicurezza.
  • Proporre argomentazioni inerenti la formazione e l’informazione dei lavoratori.

Durata: 32 ore

Il corso di aggiornamento annuale di 4 ore per il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza ha l’obiettivo di fornire la formazione adeguata a tale figura nelle aziende che occupano fino a 50 lavoratori.

Scopo del corso è quello di approfondire le competenze nella valutazione dei rischi, in modo da collaborare con gli altri soggetti con compiti di responsabilità ai fini di sicurezza, quali il datore di lavoro, il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, il Responsabile della gestione delle Emergenze e il Medico competente.

Durata 4 ore

Il corso di aggiornamento annuale di 8 ore per il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza ha l’obiettivo di fornire la formazione adeguata a tale figura nelle aziende che occupano oltre 50 lavoratori.

Scopo del corso è quello di approfondire le competenze nella valutazione dei rischi, in modo da collaborare con gli altri soggetti con compiti di responsabilità ai fini di sicurezza, quali il datore di lavoro, il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, il Responsabile della gestione delle Emergenze e il Medico competente.

Durata 4 ore

Nell’ambito dei percorsi formativi, finalizzati alla tutela delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori, assumono particolare rilievo le attività dedicate al ruolo dei Preposti. 

Il D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. indica i compiti e le responsabilità del preposto all’interno delle aziende. Il corso, conforme agli indirizzi e ai requisiti minimi previsti dall’Accordo Conferenza Stato-Regioni del 21 dicembre 2011, fornisce alla figura del preposto tutte le indicazioni e i criteri operativi per svolgere con competenza i compiti affidati in materia di sicurezza. Obiettivo del corso è quello di fornire tutte le informazioni e gli strumenti operativi per l’assolvimento delle funzioni di:

  • Comunicazione con i lavoratori e i soggetti con compito di responsabilità ai fini della sicurezza
  • Interagire con il datore di lavoro e gli altri soggetti nell’analisi dei rischi e nella corretta individuazione delle misure di prevenzione e protezione

Durata del corso: 24 ore

Nell’ambito dei percorsi formativi, finalizzati alla tutela delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori, assumono particolare rilievo le attività dedicate al ruolo dei Preposti. 

Il D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. indica i compiti e le responsabilità del preposto all’interno delle aziende. Il corso, conforme agli indirizzi e ai requisiti minimi previsti dall’Accordo Conferenza Stato-Regioni del 21 dicembre 2011, fornisce alla figura del preposto tutte le indicazioni e i criteri operativi per svolgere con competenza i compiti affidati in materia di sicurezza. Obiettivo del corso è quello di fornire tutte le informazioni e gli strumenti operativi per l’assolvimento delle funzioni di:

  • Comunicazione con i lavoratori e i soggetti con compito di responsabilità ai fini della sicurezza
  • Interagire con il datore di lavoro e gli altri soggetti nell’analisi dei rischi e nella corretta individuazione delle misure di prevenzione e protezione

Durata del corso: 20 ore

Nell’ambito dei percorsi formativi, finalizzati alla tutela delle condizioni di salute e sicurezza dei lavoratori, assumono particolare rilievo le attività dedicate al ruolo dei Preposti. 

Il D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. indica i compiti e le responsabilità del preposto all’interno delle aziende. Il corso, conforme agli indirizzi e ai requisiti minimi previsti dall’Accordo Conferenza Stato-Regioni del 21 dicembre 2011, fornisce alla figura del preposto tutte le indicazioni e i criteri operativi per svolgere con competenza i compiti affidati in materia di sicurezza. 

Durata del corso: 16 ore

Il Corso di Aggiornamento di 6 ore ha lo scopo di analizzare gli aspetti formativi specifici per il Preposto che gli consentono di:

  • organizzare e sovrintendere l’attività dei lavoratori 
  • approfondire i propri obblighi e responsabilità in materia di salute e sicurezza sul lavoro

Il corso di aggiornamento è conforme a quanto richiesto dall’art.37 del D.Lgs.81/2008 e s.m.i. e dal punto 5 dell’Accordo Conferenza Stato-Regioni del 21 dicembre 2011, e fornisce alla figura del preposto tutte le procedure operative per svolgere correttamente il proprio ruolo.

Durata del corso: 6 ore

Il corso di formazione base per i lavoratori è rivolto ai datori di lavoro che, ai sensi del dell’art. 37 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., hanno l’obbligo di formare ed informare i lavoratori della tipologia di impresa, sui rischi specifici dell'attività svolta all'interno dell'azienda e sulle misure di prevenzione e protezione da adottare. 

Questo corso ha lo scopo di fornire tutte le nozioni principali sugli aspetti della sicurezza, obblighi da rispettare e divieti da rispettare per la prevenzione dei possibili fattori di rischio connessi all'attività lavorativa. 

I contenuti del corso sono conformi alle direttive stabilite dall'Accordo Stato Regioni del 21 Dicembre 2011.

Durata del corso: 16 ore

Il corso di formazione base per i lavoratori è rivolto ai datori di lavoro che, ai sensi del dell’art. 37 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., hanno l’obbligo di formare ed informare i lavoratori della tipologia di impresa, sui rischi specifici dell'attività svolta all'interno dell'azienda e sulle misure di prevenzione e protezione da adottare. 

Questo corso ha lo scopo di fornire tutte le nozioni principali sugli aspetti della sicurezza, obblighi da rispettare e divieti da rispettare per la prevenzione dei possibili fattori di rischio connessi all'attività lavorativa. 

I contenuti del corso sono conformi alle direttive stabilite dall'Accordo Stato Regioni del 21 Dicembre 2011.

Durata del corso: 12 ore

Il corso di formazione base per i lavoratori è rivolto ai datori di lavoro che, ai sensi del dell’art. 37 del D.Lgs. 81/2008 e s.m.i., hanno l’obbligo di formare ed informare i lavoratori della tipologia di impresa, sui rischi specifici dell'attività svolta all'interno dell'azienda e sulle misure di prevenzione e protezione da adottare. 

Questo corso ha lo scopo di fornire tutte le nozioni principali sugli aspetti della sicurezza, obblighi da rispettare e divieti da rispettare per la prevenzione dei possibili fattori di rischio connessi all'attività lavorativa. 

I contenuti del corso sono conformi alle direttive stabilite dall'Accordo Stato Regioni del 21 Dicembre 2011.

Durata del corso: 8 ore

Il corso di aggiornamento per i lavoratori di aziende a rischio basso, medio ed alto, consente di adempiere all’aggiornamento periodico di 6 ore di formazione ogni quinquennio, ai sensi dell'Accordo Stato Regioni del 21 Dicembre 2011.

Il corso ha lo scopo di illustrare ed approfondire le responsabilità delle principali figure richiamate dal Titolo I del D. Lgs. 81/2008, nonché fornire le nozioni di base per comprendere i principi della Valutazione dei Rischi, dalla quale scaturiscono tutte le misure di sicurezza per tutelare la salute e sicurezza nelle aziende di qualunque dimensione e settore merceologico.

Durata del corso: 6 ore

Corso di Abilitazione alla professione di Amministratore di Condominio aggiornato alle disposizioni della Legge 220 dell'11 dicembre 2012 ed alla riforma del condominio 2013. 

Questo corso si pone come obiettivo primario quello di formare dei professionisti nella gestione immobiliare e nella consulenza condominiale al fine di svolgere un'attività quale quella dell'Amministratore di condominio in continua evoluzione, vista la crescente domanda sul mercato di figure serie, preparate, con determinati requisiti e capacità lavorative ben delineate. 

Il corso affronta tutti gli aspetti amministrativi, legali e fiscali, necessari all'esercizio della professione di amministratore di condominio. Il corso è rivolto sia ad amministratori professionisti sia a chi desidera semplicemente amministrare il proprio condominio, sfruttando le conoscenze e la preparazione che il corso offre.


Durata del corso 80 ore di cui:

  • 56 ore di contenuti teorici
  • 24 ore di pratica

Come da disposizioni del DM n° 140 del 13 agosto 2014

Docente del Corso: Ing. Antonella Guarino

Corso di aggiornamento annuale per l'Amministratore di Condominio aggiornato alle disposizioni del D.M. 140/2014. Il corso affronta tutti gli aspetti amministrativi, legali e fiscali, necessari all'esercizio della professione di amministratore di condominio, tenendo conto dell'evoluzione della normativa e degli scenari in cui si trova ad operare. Tale corso è rivolto agli amministratori di condominio che hanno già conseguito il corso di formazione ai sensi della Legge 220/2012.


Durata del corso 20 ore di cui:

  • 15 ore di contenuti teorici
  • 5 ore di pratica

Come da disposizioni del DM n° 140 del 13 agosto 2014

Costo: € 

Il corso è rivolto ai professionisti: ingegneri, architetti e geometri che vogliono diventare esperti in interventi di risanamento da gas radon. Il corso ha lo scopo di fornire:

üil quadro normativo vigente sia a livello europeo, nazionale che regionale;

üle informazioni teorico-pratiche sulle tecniche di misurazione e monitoraggio del gas radon;

üle tecniche di mitigazione del radon sia negli edifici esistenti che nelle nuove costruzioni.

Durata del corso: 60 ore 

Il Corso di formazione per Consulente Tecnico d’Ufficio permette di acquisire le competenze fondamentali per effettuare le consulenze tecniche in ambito giudiziario. Il corso è conforme alle disposizioni normative stabilite all’art. 3, comma 2, lettere e) ed f) del Decreto Ministeriale del 4 agosto 2023, n°109 attuativo della Riforma Cartabia.

Inoltre, fornisce le competenze per la corretta gestione della consulenza tecnica di ufficio e di parte nelle principali tematiche giudiziarie. Il corso è rivolto a tutti i professionisti che desiderano intraprendere l’attività di consulente tecnico, ed a coloro che già svolgono tale attività e vogliono approfondire specifici aspetti della loro professione. 

Ai sensi della normativa vigente vengono illustrati i nuovi criteri per l’accesso e il mantenimento dell’iscrizione all’albo dei CTU e la nuova istituzione dell’Elenco Nazionale tenuto dal Ministero della Giustizia.

Durata del corso 40 ore

Il corso ha lo scopo di informare-formare-aggiornare l’Ingegnere sulle novità in materia di normativa vigente, procedure operative, iter burocratici, etc, nei diversi settori operativi. Gli argomenti oggetto di questo corso riguardano: 

  • Le Agevolazioni Fiscali: il quadro tecnico-normativo per il 2024
  • Il nuovo Codice degli Appalti: le novità, le nuove procedure operative, la redazione del capitolato speciale d’appalto e la determinazione del compenso professionale
  • Il Rilievo Architettonico e Topografico con nuove Tecnologie e le Opportunità di Business per il Professionista
  • La Gestione Contabile e Fiscale delle Attività del Professionista: computazione e contabilità lavori, fatturazione e parcelle
  • Le novità nel comparto dell’efficientamento energetico: la Direttiva Case Green ed i CAM – Criteri Ambientali Minimi

Durata complessiva 15 ore

Gli argomenti oggetto di questo corso riguardano:

  • l’evoluzione della normativa in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro e nei cantieri temporanei o mobili
  • i soggetti responsabili della sicurezza in azienda e nei cantieri temporanei o mobili
  • i documenti per la sicurezza a cura del Datore di lavoro, del committente dei lavori e dei Coordinatori per la Sicurezza. 

Durata complessiva 32 ore

Gli argomenti oggetto di questo corso riguardano: 

  • l’analisi energetica degli immobili esistenti per verificare lo stato di salute del sistema edificio-impianti per poi identificare gli interventi di efficientamento energetico da realizzare
  • gli interventi di restauro e ristrutturazione edilizia che si possono realizzare sugli immobili esistenti, con cenni all’isolamento acustico
  • gli interventi di efficientamento energetico che si possono realizzare sulle pareti perimetrali e sulla copertura
  • il flusso operativo per effettuare la diagnosi energetica nei Condomini e la contabilizzazione del calore
  • la risoluzione dei ponti termici
  • gli esempi pratici di Redazione dell’APE
Durata complessiva 32 ore

Il corso sulla Contabilizzazione del Calore ha lo scopo di illustrare quali sono gli ambiti applicativi del D.Lgs. 102/2014 e del D.Lgs. 141/2016 e tutte le opportunità per i professionisti interessati. Gli argomenti analizzati sono:

  • Definizione e funzionamento della contabilizzazione del calore
  • Normativa vigente: obblighi e sanzioni
  • Vantaggi per i condòmini e il condominio
  • Costi da sostenere
  • Ripartizione delle spese
Durata del corso 40 ore

Il corso è rivolto a coloro che vogliono diventare esperti nella risoluzione definitiva dell'umidità di risalita. Attraverso i contenuti didattici, il professionista acquisisce tutte le competenze per:

  • identificare l'umidità di risalita
  • analizzare le caratteristiche dell’umidità di risalita
  • individuare tutti i problemi connessi all’umidità di risalita


Durata del corso 30 ore

Il corso è rivolto a tutti i professionisti che vogliono approfondire le conoscenze e competenze sull’emissione della fatturazione elettronica nei confronti della Pubblica Amministrazione e dei Privati. Il corso mette a disposizione dei partecipanti strumenti operativi e indicazioni pratiche per predisporre la Fattura PA secondo le nuove regole normative. Il corso è strutturato in moduli didattici, che analizzano:

  • il quadro normativo di riferimento;
  • i soggetti coinvolti nella fatturazione elettronica;
  • il sistema di interscambio (Sdi);
  • il processo di emissione ed accertamento delle fatture elettroniche;
  • la conservazione e l’archiviazione sostitutiva.

Durata del corso 20 ore

Il corso ha l’obiettivo di analizzare le disposizioni normative, Europee ed Italiane, in merito alla progettazione con metodologia BIM (Building Information Building)

Gli argomenti analizzati nel corso chiariscono il concetto del BIM, introducono i modelli di progettazione integrata nel processo edilizio, fornendo le competenze richieste ai professionisti coinvolti ed inseriti nel ciclo di lavoro che va dalla pianificazione dell’opera fino alla gestione e manutenzione dell’opera realizzata.  Infine il corso illustra come acquisire le Certificazioni per gli Esperti BIM.

Durata 30 ore

La valutazione immobiliare è l’attività volta a stabilire il valore di un immobile e viene svolta da un soggetto abilitato e riconosciuto per Legge: il Valutatore Immobiliare.

Lo scopo di questo corso è quello di illustrare il ruolo e le responsabilità del Valutatore Immobiliare nell’ambito della compravendita, delle locazioni, delle permute e delle stime del mercato immobiliare. Infine, si illustra come conseguire la certificazione di Valutatore Immobiliare, livello base e livello avanzato.

Durata 20 ore

L’obiettivo del corso è quello di analizzare le problematiche legate all’Impatto Ambientale, dovuto alle attività umane, all’industrizzazione, all’agricoltura intensiva, ai trasporti e alla produzione di energia, che hanno generato una significativa alterazione dell’ambiente, fino a portare alla perdita della biodiversità. Si illustrano le procedure:

  • VAS - Valutazione Ambientale Strategica
  • VIA - Valutazione Impatto Ambientale

finalizzate a garantire che lo sviluppo delle attività umane sia sostenibile dal punto di vista ambientale. Inoltre, si analizzano le cause e gli effetti dell’impatto ambientale sulla natura e sulla salute umana.

Durata 20 ore

L’obiettivo del corso è quello di illustrare l’importanza del rilievo in ogni progetto edile: 

  • Realizzazioni di nuove opere 
  • Interventi su opere esistenti
  • Rilievi topografici ed architettonici

Durante il corso si analizzano anche le metodologie e gli strumenti per effettuare il rilievo, le procedure di elaborazione dei dati acquisiti, i possibili errori che si commettono e come risolverli. Inoltre, si illustra il ruolo dei diversi tecnici nelle fasi del rilievo e nella progettazione e realizzazione degli interventi.

Durata 20 ore

L’obiettivo del corso è quello di illustrare l’importanza del Drone nelle attività di rilievo professionale, pertanto si analizzano:

  • le diverse tipologie di Drone e le specifiche tecniche
  • le tecniche di volo per l’acquisizione dei dati
  • l’elaborazione aerofotogrammetrica dei dati acquisiti
  • i diversi ambiti lavorativi

Per i principali ambiti lavorativi, attraverso esempi pratici si illustra il flusso operativo delle attività di rilievo, dell’elaborazione dei dati e le attività di post processing. 

Durata 20 ore

L’obiettivo del corso è quello di illustrare, dal punto di vista teorico e pratico, le modalità necessarie per la corretta compilazione delle Successioni attraverso la procedura telematica disposta dall’Agenzia delle Entrate. Inoltre, viene approfondita la procedura “Voltura 2.0 Telematica”, definita dal provvedimento n. 40468/2021 dell’Agenzia delle Entrate per la presentazione delle domande di Voltura Catastale. 

Attraverso esempi pratici, i Professionisti sono in grado di acquisire le competenze necessarie per affrontare e superare ogni tipo di problematica o criticità legata all’utilizzo del “Desktop del Territorio”.

Durata del corso 40 ore

Il corso di formazione ha lo scopo di illustrare l’importanza dell’etica professionale e soprattutto quali sono le regole deontologiche che devono essere rispettate.

Durante il corso si analizzano anche le disposizione del Regolamento per la professione del Geometra e i casi di sospensione dall’esercizio della professione. 

Durata del corso: 3 ore

Il corso di formazione ha lo scopo di illustrare quali sono le regole deontologiche che devono essere rispettate. Inoltre, viene spiegato come è cambiato il compenso con l’abolizione delle tariffe professionali e l’entrata in vigore delle disposizioni per l’equo compenso.

Durata del corso: 3 ore

Il corso di formazione ha l'obiettivo di illustrare le differenze tra etica e deontologia professionale e l’importanza delle regole deontologiche che devono essere rispettate. Inoltre si analizza:

  • l'ordinamento professionale attraverso l'evoluzione della normativa
  • le principali disposizioni del Regolamento Professionale
  • i casi di sospensione dall'esercizio della professione

Durata del corso: 2 ore

Il corso di formazione ha lo scopo di illustrare:

  • le regole deontologiche che devono essere rispettate
  • l'evoluzione della normativa per la regolamentazione della professione dei geometri
  • le nuove regole per il calcolo del compenso dopo l'abolizione delle tariffe professionali e dopo l'entrata in vigore delle disposizioni per l'equo compenso

Durata del corso: 2 ore

Il corso di formazione ha lo scopo di illustrare l’importanza dell’etica professionale e soprattutto quali sono le regole deontologiche che devono essere rispettate.

Durante il corso si analizzano anche le disposizione del Regolamento per la professione dell’Architetto, il ruolo del Collegio Disciplinare e l’iter dell’azione disciplinare. 

In ultimo si illustra cosa è cambiato con l’abolizione delle tariffe professionali e l’entrata in vigore delle disposizioni per l’equo compenso, e come il D.Lgs. 36/2023 – nuovo Codice Appalti ha modificato il calcolo del compenso professionale.

Durata del corso: 6 ore

Gli argomenti oggetto di questo seminario riguardano l’evoluzione della normativa in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro, e nello specifico nei cantieri temporanei o mobili. Analizzeremo i soggetti responsabili della sicurezza ed entreremo nel dettaglio della compilazione del Piano di Sicurezza e Coordinamento a cura del Coordinatore per la Sicurezza.


Gli argomenti oggetto di questo incontro riguardano l’evoluzione della normativa in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro. Analizzeremo i Soggetti responsabili della sicurezza ed entreremo nel dettaglio della compilazione del Documento di Valutazione dei Rischi.

L’obiettivo di questo seminario è quello di illustrare l’evoluzione della normativa in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro

Per ogni settore di attività vengono fornite informazioni in merito ai soggetti responsabili della sicurezza, esplicitando i compiti, le responsabilità ed i documenti da redigere

L’obiettivo di questo seminario è quello di illustrare i Documenti per la Sicurezza che devono essere redatti nei cantieri temporanei o mobili, a cura dei 3 attori principali:

  • Committente dei lavori/Responsabile dei lavori
  • Coordinatore per la Sicurezza in fase di Progettazione e di Esecuzione dei lavori
  • Datore di lavoro delle singole imprese esecutrici/Lavoratore autonomo

Gli argomenti oggetto di questo incontro riguardano l’evoluzione della normativa in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro a seguito della Legge 85/2023

Inoltre, si analizzano dettagliatamente i compiti, le responsabilità e i documenti per la sicurezza obbligatori a cura del Datore di Lavoro nei diversi settori di attività e nei cantieri temporanei o mobili.

L’obiettivo di questo seminario è quello di illustrare i Documenti per la Sicurezza che devono essere redatti, nei cantieri temporanei o mobili, dal Datore di lavoro delle singole imprese esecutrici.

Inoltre, verrà spiegato passo passo come deve essere redatto il POS – Piano Operativo della Sicurezza.

Gli obiettivi di questo corso sono quelli di illustrare:

  • I rischi specifici che si riscontrano negli ambiti lavorativi
  • Come deve essere impostato lo specifico Documento di Valutazione del Rischio
  • Le misure di sicurezza che devono essere adottate e i DPI specifici che devono essere utilizzati dai lavoratori

L’obiettivo di questo seminario è quello di illustrare in maniera dettagliata come redigere correttamente il PiMUS – Piano di Montaggio, Uso e Smontaggio del Ponteggio. Inoltre si analizzano:

  • Le disposizioni normative ed i contenuti obbligatori del PiMUS
  • Il ruolo del documento all’interno dell’organizzazione del cantiere
  • I soggetti con compiti di responsabilità ai fini della Sicurezza che utilizzano il PiMUS

Gli obiettivi di questo seminario sono quelli di illustrare:

  • Come deve essere organizzato il cantiere in regime di sicurezza
  • Il ruolo del Coordinatore della Sicurezza e l’importanza del PSC
  • Il ruolo del Datore di Lavoro dell’impresa che allestisce il cantiere e l’importanza del POS

L’obiettivo di questo seminario è quello di illustrare l’evoluzione della normativa in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro.  

Per ogni settore di attività vengono fornite informazioni in merito ai soggetti responsabili della sicurezza, esplicitando i compiti, le responsabilità ed i documenti da redigere.

Gli argomenti oggetto di questo seminario riguardano l’analisi energetica degli immobili esistenti per verificare lo stato di salute del sistema edificio-impianti per poi identificare gli interventi di efficientamento energetico da realizzare. Inoltre, vedremo l’importanza dell’indagine acustica negli interventi di riqualificazione e ristrutturazione edilizia.

Gli argomenti oggetto di questo seminario riguardano gli interventi di restauro e ristrutturazione edilizia che si possono realizzare sugli immobili esistenti. Per le diverse tipologie di interventi vengono indicate le Agevolazioni Fiscali vigenti di cui si può usufruire ed il relativo ruolo dei diversi Professionisti.


L’obiettivo del seminario è quello di illustrare come:

  • Effettuare l’indagine energetica sugli immobili esistenti
  • Identificare le problematiche dell’involucro e degli impianti
  • Scegliere gli interventi di miglioramento energetico 
  • Analizzare il risparmio energetico ottenuto e l’efficientamento energetico raggiunto

L’obiettivo del corso è quello di illustrare come:

  • Effettuare l’indagine energetica sugli immobili esistenti per identificare soprattutto le problematiche dell’involucro edilizio
  • Identificare gli interventi di efficientamento energetico che si possono realizzare sulle pareti perimetrali e sulla copertura
  • Identificare le tipologie ecosostenibili di schermatura solare

L’obiettivo del corso è quello di illustrare l’importanza dell’analisi energetica negli immobili di tipo Unifamiliare. Partendo dalle disposizioni normative vigenti si analizza:

  • Il flusso operativo per effettuare la diagnosi energetica
  • L’identificazione delle problematiche energetiche
  • La scelta degli interventi da realizzare
  • L’analisi dei benefici energetici ed economici che si raggiungono

L’obiettivo del corso è quello di illustrare l’importanza dell’analisi energetica nei Condomini. Partendo dalle disposizioni normative vigenti si analizza:

  • Il flusso operativo per effettuare la diagnosi energetica nei Condomini
  • Il ruolo dell’Amministratore, dell’Assemblea condominiale e dei Tecnici
  • Un esempio di diagnosi energetica sull’impianto di riscaldamento centralizzato

L’obiettivo del corso è quello di illustrare come devono essere analizzati gli immobili di tipo non residenziale ai fini della certificazione energetica e della redazione dell’APE.

Nel corso dell’incontro si analizzano:

  • Le disposizioni normative per la certificazione energetica negli immobili residenziali e non residenziali
  • Le tipologie di immobili esentati dall’obbligo di certificazione energetica
  • Le FAQ del Ministero 

L’obiettivo del video corso è quello di illustrare l’importanza delle fonti rinnovabili per gli interventi di efficientamento energetico. Nel corso dell’evento viene illustrato come funzionano le energie rinnovabili e la loro applicazione in Italia.

Inoltre, si analizzano i vantaggi della domotica negli interventi di risparmio energetico. Attraverso esempi pratici di applicazione dei BACS, si illustrano tutti i vantaggi in termini di aumento del comfort abitativo, riduzione degli sprechi di energia e aumento del valore economico dell’immobile. 

L’obiettivo del corso è quello di illustrare l’importanza della contabilizzazione del calore che consente ai condòmini di pagare per l’effettivo utilizzo del riscaldamento. Partendo dalla normativa vigente si analizza tutto il flusso operativo:

  • Tipologie di interventi da effettuare
  • Costi da sostenere
  • Ripartizione delle spese

L’obiettivo del corso è quello di:

  • Fornire il quadro normativo vigente per il calcolo dei ponti termici
  • Dettagliare il metodo di calcolo agli elementi finiti – FEM
  • Analizzare le verifiche che occorre effettuare ai sensi del DM 26/06/2015 e per le pratiche di Agevolazione Fiscale

L’obiettivo del corso è quello di illustrare come l’adozione dei Criteri Ambientali Minimi (CAM) del PAN GPP per l’edilizia pubblica, in combinazione con l’entrata in vigore del nuovo Codice Appalti, ha segnato una svolta decisiva per il settore della produzione di materiali e componenti da costruzione riciclati e con contenuto riciclati.

Infine, si vuole chiarire che non esiste una certificazione Esperti CAM in senso stretto. E’ possibile certificare e verificare la rispondenza o meno a determinati requisiti prescritti all’interno di uno specifico CAM.

L’obiettivo del video corso è quello di illustrare, partendo dalla normativa vigente, il funzionamento degli impianti termici e come devono essere correttamente dimensionati in fase di realizzazione. 

Nel corso dell’evento si analizzano gli impianti di climatizzazione invernale ed estiva, illustrando quali sono le principali componenti e quali fattori devono essere presi in esame per il corretto dimensionamento.

L’obiettivo del video corso è quello di illustrare quale sarà il riscaldamento del futuro anche in base alle nuove disposizioni normative italiane ed europee.

Nel corso dell’incontro si analizzano le nuove tecnologie ed i nuovi gas refrigeranti  per la realizzazione degli impianti di climatizzazione fino all’adozione della domotica per realizzare le SmartHome.

L’obiettivo del video corso è quello di illustrare come gli spazi urbani vengono ripensati e rigenerati cercando di conservare le caratteristiche socio culturali e spaziali.

Durante l’evento formativo si analizzano le disposizioni normative vigenti a livello europeo e nazionale per la pianificazione e il riuso urbano. Inoltre, viene focalizzata l’attenzione sul ruolo dell’innovazione tecnologia e la sostenibilità degli interventi realizzabili.

L’obiettivo del video corso è quello di illustrare le procedure:

  • VAS - Valutazione Ambientale Strategica
  • VIA - Valutazione Impatto Ambientale

che sono procedure amministrative di natura tenico-scientifica finalizzate a garantire che lo sviluppo delle attività umane sia sostenibile dal punto di vista ambientale.

L’impatto ambientale è diventato uno dei principali problemi globali degli ultimi decenni. Le attività umane, come l’industria, l’agricoltura intensiva, i trasporti e la produzione di energia, hanno generato una significativa alterazione dell’ambiente, generando crisi climatiche, inquinamento dell’aria e dell’acqua, deforestazione e perdita di biodiversità.

Durante l’evento formativo si analizzano le cause e gli effetti dell’impatto ambientale sulla natura e sulla salute umana.

L'evoluzione della normativa in materia di edilizia-urbanistica in Italia ha segnato profondi cambiamenti nel modo di gestire il territorio, l'edilizia e la pianificazione urbana. Il corso e l'E-Book "Abusi, Tolleranze Costruttive, Stato legittimo e Sanatorie: dal Testo Unico per l’Edilizia alle disposizioni del Decreto Salva Casa" si propone di essere una guida compatta e facile da consultare per offrire un approfondimento completo su normative e modalità operative.

Si analizzano le novità introdotte dal Decreto Salva Casa, che ridefinisce la concezione delle “tolleranze costruttive”, dalle verifiche da effettuare alle documentazioni da richiedere fino ad arrivare ai provvedimenti e le sanzioni in caso di abuso edilizio. 

L’utilizzo delle tecnologie innovative apre un mondo di possibilità, consentendo al Professionista di sviluppare nuove relazioni di lavoro, grazie all’acquisizione di competenze specifiche di settore. Il drone, il laser scanner, il gps e le altre strumentazioni innovative diventano strumento indispensabile nei diversi campi di applicazione (Topografia, Termografia, Architettura, Agricoltura di Precisione) consentendo allo specialista di creare relazioni di business ed immettersi nel mercato con uno strumento completo per tutte le sue operazioni.

Lo scopo di questo seminario è quello di illustrare l’importanza del rilievo edilizio, che rappresenta l’aspetto fondamentale per le successive fasi del ciclo di progettazione e realizzazione di interventi edili sul costruito o per nuove costruzioni. 

Durante seminario, vengono illustrate le metodologie e gli strumenti per:

  • Acquisire i dati con elevata velocità
  • Immagazzinare e organizzare i dati raccolti
  • Ottenere la restituzione del rilievo in maniera dettagliata ed accurata, con elevati livelli di precisione

Lo scopo di questo seminario è quello di illustrare l’importanza del rilievo in ogni progetto edile: 

  • realizzazioni di nuove opere 
  • interventi sugli immobili esistenti

Per ogni fase del rilievo e della sua elaborazione, si analizza anche il ruolo dei diversi Professionisti coinvolti. Inoltre, durante il seminario si analizzano:

  • Le metodologie e gli strumenti per effettuare il rilievo
  • Le procedure di elaborazione dei dati acquisiti
  • I possibili errori che si commettono e come risolverli
  • Il ruolo dei diversi tecnici nelle fasi del rilievo e nella progettazione e realizzazione degli interventi

Lo scopo di questo evento formativo è quello di illustrare il flusso operativo per la gestione del libretto delle misure. Partendo dallo schema di, occorre eseguire in campagna le misure necessarie sia al collegamento dei punti fiduciali, sia al rilievo dei punti di dettaglio. 

In questo modo si completano le informazioni geometriche, sin modo da rendere più efficace la futura operazione di orientamento e adattamento alla cartografia esistente nel contesto della proposta di aggiornamento.

Lo scopo di questo evento formativo è quello di illustrare che cos’è il piano quotato. La sua rappresentazione grafica avviene ovviamente in un contesto bidimensionale, ed ha lo scopo di aggiungere sulla rappresentazione piana, anche la terza dimensione. 

Durante il video corso viene analizzata l’importanza del rilievo del piano quotato prima di iniziare l’attività progettuale. Un piano quotato puntuale consente, infatti, un notevole risparmio di tempo e di costi, nella fase di individuazione dei volumi di terreno che devono essere movimentati (con sterri e riporti) per ottenere le varie zone livellate sulle quali saranno posizionate, platee, fondazioni e travi rovesce, etc.

Lo scopo di questo evento formativo è quello di illustrare che cos’è la nuvola di punti. Durante il video corso viene spiegato anche l’uso delle nuvole di punti, quale punto di partenza per la creazione di modelli 3D dettagliati o per esplorare e valutare rilievi, architetture e proprietà con estrema facilità e precisione.

Le nuvole di punti rappresentano uno strumento essenziale per acquisire informazioni precise su forma e dimensione di un oggetto reale. Esse trovano applicazione in molteplici settori come l'ingegneria civile, il design industriale e l'architettura. Ingegneri e architetti possono, ad esempio, utilizzare le nuvole di punti per acquisire informazioni precise su edifici e strutture e facilitare la progettazione e la pianificazione di interventi di ristrutturazione o restauro.

L’utilizzo delle tecnologie innovative apre un mondo di possibilità, consentendo al Professionista di sviluppare nuove relazioni di lavoro, grazie all’acquisizione di competenze specifiche di settore. Il GPS e le altre strumentazioni innovative diventano strumento indispensabile nei diversi campi di applicazione consentendo allo specialista di creare relazioni di business ed immettersi nel mercato con uno strumento completo per tutte le sue operazioni.

Lo scopo di questo evento formativo è quello di illustrare cosa si intende per stato legittimo di un immobile, e viene illustrata la procedura operativa per la verifica della conformità urbanistica, fino al rilascio del Certificato di stato legittimo a cura del Professionista abilitati. 

Inoltre, si analizza cosa stabilisce la normativa ai fini delle tolleranze costruttive ed esecutive, le diverse tipologie di abuso edilizio e la procedura di sanatoria anche alla luce del Decreto Salva Casa 2024.

L’obiettivo è quello di illustrare tutte le fasi operative per la corretta computazione e contabilità dei lavori focalizzando l’importanza del computo metrico estimativo come strumento di analisi economica per le lavorazioni necessarie alla realizzazione di un’opera edile. Inoltre, il computo metrico permette la quantificazione dei costi professionali fondamentali per la redazione della parcella e la relativa emissione della fattura.

L’obiettivo è quello di illustrare, dal punto di vista teorico e pratico, le modalità necessarie per la corretta compilazione delle Successioni attraverso la procedura telematica disposta dall’Agenzia delle Entrate. Inoltre, viene approfondita la procedura “Voltura 2.0 Telematica”, definita dal provvedimento n. 40468/2021 dell’Agenzia delle Entrate per la presentazione delle domande di Voltura Catastale. 

Attraverso esempi pratici, i Professionisti saranno in grado di acquisire le competenze necessarie per affrontare e superare ogni tipo di problematica o criticità legata all’utilizzo del “Desktop del Territorio”.

L’obiettivo di questo evento formativo è quello di illustrare tutte le fasi operative per la predisposizione del compenso professionale. Si analizzano:

  • le ultime disposizioni normative sull’equo compenso (Legge 49/2023) 
  • le caratteristiche della prestazione professionale conforme ai compensi previsti dai decreti ministeriali per le varie categorie di professionisti.

In ultimo si analizzano le interconnessioni tra La Legge n. 49/2023 (Legge sull’equo compenso) e l’art. 8, comma 2 del D.Lgs. n. 36/2023 (Nuovo Codice Appalti 2023).

Lo scopo di questo seminario è quello di illustrare l’importanza del computo metrico nei progetti, in quanto fornisce una stima accurata delle quantità dei materiali e delle risorse necessarie per realizzare l’opera, consentendo una gestione finanziaria efficiente senza  sprechi. 

Inoltre, favorisce una pianificazione dettagliata e realistica, evitando ritardi e sovrapposizioni, anche nei progetti che prevedono l’accesso alla Agevolazioni Fiscali.

L’obiettivo dell’evento formativo è quello di illustrare tutte le fasi operative per la corretta computazione dei lavori focalizzando l’importanza su:

  • il computo metrico estimativo, quale strumento di analisi economica per le lavorazioni necessarie alla realizzazione di un’opera edile;
  • la contabilità lavori, quale strumento di quantificazione del lavoro svolto all’interno di un cantiere edili;
  • lo stato di avanzamento lavori, quale contabile funzionale al pagamento delle rate di acconto, che riassume tutte le lavorazioni e tutte le somministrazioni eseguite dall’inizio dell’appalto fino al momento di emissione.

Inoltre vengono analizzati i documenti contabili di cantiere, in particolar modo quali sono e che funzione svolgono.

L’obiettivo è quello di analizzare le principali novità del D.Lgs. 36/2023 – Nuovo Codice Appalti. Durante l’incontro si chiarisce l’entrata in vigore del decreto e come gestire gli avvisi ed i bandi durante il periodo transitorio. Il nuovo Codice introduce diverse novità rispetto alla normativa precedente. In particolare, il decreto si pone l’obiettivo di semplificare le procedure e di accelerare i tempi di esecuzione dei lavori, servizi e forniture, grazie alla digitalizzazione dell’intero ciclo di vita dell’appalto. Anche le autorità responsabili degli appalti pubblici dovranno passare a piattaforme aperte interoperabili (BIM) e utilizzare strumenti digitali per la gestione informativa delle costruzioni per progetti che superano l’importo di un milione di euro. Durante l’evento formativo, si affronta i temi più importanti, tra cui:

  • la riqualificazione delle stazioni appaltanti, 
  • la digitalizzazione,
  • la creazione di una grande banca dati dei contratti pubblici
  • l’interconnessione di tutti i soggetti e le stazioni appaltanti che gestiscono procedure per lavori, servizi e forniture,
  • il tema dell’illecito professionale e la formazione dei professionisti
  • come cambia il calcolo del compenso professionale

L’obiettivo dell’evento formativo è quello di illustrare tutte le novità 2024 sulle Fatture Elettroniche. Durante l’incontro viene analizzata l’evoluzione della normativa ed i provvedimenti dell’Agenzia delle Entrate che estendono l’obbligo di Fatturazione Elettronica ad una grande fetta di contribuenti. Infine, si analizza il flusso operativo per emettere, inviare e conservare le fatture elettroniche

In ultimo, vengono analizzate anche le nuove disposizioni normative per l’utilizzo del POS per i pagamenti elettronici.

Il seminario illustra il ruolo del professionista nel comparto del patrimonio edilizio esistente, le cui attività principali sono quelle di effettuare indagini sugli immobili esistenti per identificare le problematiche energetiche e sismiche con l’obiettivo di identificare gli interventi di riqualificazione energetica e adeguamento sismico più adatti ed economicamente convenienti, anche con l'accesso alle agevolazioni fiscali vigenti. 

L’obiettivo di questo seminario è quello di illustrare le novità introdotte dalle Normative 2024 per tutte le Agevolazioni Fiscali. 

Nel corso dell’evento formativo vengono illustrati i requisiti da rispettare, gli interventi ammessi, le percentuale delle detrazioni, nonché i tetti di spesa e la durata.

L’obiettivo di questo corso è quello di illustrare le novità normative per il Superbonus

Partendo dalle novità introdotte dalla Legge di Bilancio 2024, si analizzano anche le altre disposizioni emanate che hanno apportato modifiche radicali alla maggiore agevolazione fiscale.

L’obiettivo di questo corso è quello di illustrare tutte le fasi operative del cantiere Superbonus aggiornate alle nuove disposizioni normative per il 2024. Nel corso dell'evento formativo verranno analizzati l’iter burocratico da seguire e i documenti che devono essere predisposti. L'attenzione sarà focalizzata, in particolare, su:

  • L’importanza del rilievo per l’ammissibilità dell’immobile alla pratica di agevolazione fiscale;
  • La procedura per redigere l’APE Convenzionale pre e post intervento di efficientamento energetico secondo le disposizioni normative;
  • La procedura per redigere il Computo Metrico per il Superbonus secondo le indicazioni della normativa;
  • La compilazione delle Asseverazioni ENEA per gli interventi di efficientamento energetico;
  • La compilazione delle Asseverazioni sul portale PNCS per gli interventi di miglioramento/adeguamento sismico;
  • La compilazione dell’Asseverazione congruità delle spese sostenute.

L’obiettivo di questo seminario è quello di illustrare:

  • Le novità normative per le agevolazioni fiscali vigenti
  • Le procedure operative per la predisposizione delle pratiche sia nei condomini che nelle unifamiliari

L’obiettivo di questo seminario è quello di illustrare l’iter burocratico e il flusso operativo per la pratica Ecobonus, sia ordinaria che Superbonus, tenendo conto delle norme normative vigenti e soprattutto delle disposizioni normative del 2024.

Il flusso operativo viene illustrato sia per le Unifamiliari che per i Condomini in caso di Ecobonus Ordinario e solo per i condomini in caso di Super-Ecobonus.

L’obiettivo di questo seminario è quello di illustrare in maniera dettagliata la procedura di creazione account e di accesso al portale di ENEA per la compilazione telematica dell’Asseverazione per gli interventi di efficientamento energetico. Vengono illustrate le schermate del portale ENEA e spiegato quali sono i dati da inserire e dove acquisirli. 

Inoltre viene illustrata l’interazione tra il portale di ENEA e il portale dell’Agenzia delle Entrate per la comunicazione dell’opzione scelta per la fruizione del credito di imposta maturato.

Lo scopo di questo evento formativo è quello di illustrare, nel dettaglio, il flusso operativo per la pratica Sismabonus Ordinario e Superbonus per le diverse tipologie di immobili ammesse alle agevolazioni fiscali. 

Inoltre, verranno analizzate le disposizioni normative vigenti, gli interventi ammessi e i requisiti che devono essere rispettati, anche attraverso esempi pratici. Infine, verrà analizzata la compilazione delle Asseverazioni per il Sismabonus: l'Allegato B e il portale PNCS.

L’obiettivo di questo corso è quello di illustrare nel dettaglio le novità della Direttiva Europea «Case Green» o più correttamente della Direttiva sulle Prestazioni Energetiche degli Edifici (EPBD, Energy performance of buildings directive), che vuole promuovere la ristrutturazione degli edifici esistenti e la costruzione di nuovi edifici ad alta efficienza energetica. 

L’obiettivo di questo seminario è quello di illustrare la gestione completa del condominio dal punto di vista normativo, amministrativo e contabile, illustrando gli adempimenti dell’Amministratore condominiale e il ruolo dell’Assemblea.

Inoltre, con la soluzione software iCube 2023, vengono fatti vedere esempi pratici della gestione del condominio.

L’obiettivo di questo seminario è quello di illustrare i compiti, le responsabilità e gli adempimenti burocratici e fiscali che competono all’Amministratore di condominio.

Partendo dalle disposizioni normative vigenti si analizzato tutti gli aspetti legati alla gestione del condominio che fanno capo all’amministratore: dai requisiti per svolgere tale incarico fino al suo ruolo nelle controversie.

L’obiettivo di questo evento formativo è quello di illustrare i compiti e le responsabilità dei condomini. Partendo dalle disposizioni normative vigenti si analizzato, anche, tutti gli aspetti legati alla gestione del condominio che fanno capo all’assemblea condominiale: dalla tipologia di assemblea alla costituzione e scioglimento, dai compiti alle deliberazioni.

Inoltre, con la soluzione Millesimi, vengono fatti vedere esempi pratici di redazione e modifiche delle tabelle millesimali.

L’obiettivo di questo evento formativo è quello di illustrare le novità della Riforma del condominio, analizzando come cambia il ruolo dell’Amministratore anche ai fini della predisposizione dei documenti contabili e fiscali che deve redigere.

Inoltre, si analizzato i contenuti e come devono essere redatti i principale documenti fiscali e contabili che deve obbligatoriamente redigere Amministratore condominiale.

L’obiettivo di questo evento formativo è quello di illustrare l’importanza del bilancio condominiale, quale strumento fondamentale per la gestione del condominio. Si analizzano le diverse tipologie di bilancio e le problematiche che si possono incontrare nella redazione.

Inoltre, si analizzano quelli che sono gli adempimenti dell’Amministratore ai fini della redazione e dell’Assemblea ai fini dell’approvazione.

Al termine del percorso formativo, con la Soluzione iCube viene fatto un esempio pratico di compilazione del bilancio.

L’obiettivo di questo evento formativo è quello di illustrare cosa si intende per gestione del Magazzino e il flusso operativo delle operazioni che devono essere effettuate. Inoltre, si analizza come deve essere organizzato il magazzino ai fini della gestione delle scorte e del sistema di stoccaggio merci.

Infine, si analizzano quali sono i principali documenti connessi alla gestione del magazzino: dal DDT all’inventario.

L’obiettivo di questo evento formativo è quello di illustrare come deve essere gestita la manodopera all’interno di un’azienda e per le rispettive commesse. Disporre e distribuire le persone giuste tra i cantieri attivi è un’abilità necessaria per ottenere i migliori risultati economici e qualitativi.

In generale, le commesse sono suddivise in lavorazioni, per ognuna di queste è fondamentale rilevare i tempi di esecuzione riferiti ad ogni operaio. Questa operazione permette di calcolare i costi fissi e capire se l’andamento dei lavori è in linea con previsioni, sia in termini di tempo che di spesa, in modo da poter  prendere eventuali provvedimenti correttivi. 

Il percorso di Formazione Certificata ha l'obiettivo di formare il professionista sui regolamenti ENAC sui Droni ed EASA, il Testo Europeo sugli Aeromobili a Pilotaggio Remoto senza equipaggio al fine di offrire la preparazione necessaria al conseguimento del Certificato di Pilota UAS per la categoria OPEN A1-A3, ovvero per i Droni superiori a 250 grammi di peso.

Durata del Corso: 20 ore

Docenti: 

  • Dott. Antonio Gisi
  • Colonnello Michelangelo Liucci